Edward Hopper e la genialità della solitudine

Edward Hopper e la genialità della solitudine

ROMA – Non sono un seguace dell’artista Edward Hopper, né un esperto di arte. Eppure i suoi quadri esposti al Vittoriano (lo saranno fino a Febbraio) mi hanno spinto a parlarne. Le pagine di MyWhere hanno lo scopo di raccontare emozioni e posso assicurarvi che Hopper, assieme ai temi che la sua arte e la sua […]

Il genio di Edward Hopper da oggi al Complesso del Vittoriano

Il genio di Edward Hopper da oggi al Complesso del Vittoriano

ROMA – Ha narrato storie. Ha fermato l’attimo. Ha cristallizzato il tempo. Si potrebbe riassumere così la straordinaria opera di Edward Hopper (1882-1967), pittore e uomo taciturno e schivo, amante degli orizzonti di mare e della luce chiara del suo grande studio. “Se potessi dirlo a parole, non ci sarebbe alcun motivo per dipingere”. E […]

Edward Hopper a Bologna

Edward Hopper a Bologna

I am slightly inhuman.. all I ever wanted to do was to paint sunlight on the side of a house. (E. Hopper)   Edward Hopper è l’artista americano che più di altri ha inciso un solco profondo nella storia dell’arte del suo Paese, non per niente tale era la sua notorietà che  il Time gli dedicò […]

La SEDIA: oggetto e soggetto delle grandi opere d’arte

La SEDIA: oggetto e soggetto delle grandi opere d’arte

Non aveva torto Albert Einstein, il genio che per tutta la sua esistenza ha desiderato – e in parte avuto – una vita vissuta nell’intensità e semplicità; non aveva torto se è sua la frase attribuitagli: “Un tavolo, una sedia, un cesto di frutta e un violino; di cos’altro necessita un uomo per essere felice?”. […]