La lettera O: il nuovo fil rouge narrativo di MyWhere a Ottobre

La lettera O: il nuovo fil rouge narrativo di MyWhere a Ottobre

MYWHERE – A ottobre, la lettera O diventerà lo strumento per i nostri approfondimenti culturali per MyArt, MyBeauty, MyBook,MyCooking, MyEdu, MyFashion, MyMovie, MyMusic, MySport, MyTech, MyTheatre, MyTravel. Volete qualche anticipazione sul nostro nuovo fil rouge? Va bene, vi accontentiamo!

O come Orwell e Oriana Fallaci, O come Oktoberfest e Osteria, O come Olistica e Olfatto. E ancora O come Opulenza e Originalità, nella moda, nella tecnologia (sempre più Online, guarda il caso) nel cinema e nell’arte. Cambia il mese, cambia il fil rouge di MyWhere. Dopo aver raccontato la Rosa a maggio, la Lumaca a giugnol’Oro e il grano a luglio e il numero 7 a settembre , vogliamo partire dalla lettera O di Ottobre per districarci narrativamente in tutte le nostre categorie.

QUALCHE CURIOSITA’ SULLA LETTERA O

 

La lettera O è la tredicesima lettera dell’alfabeto italiano, la quindicesima di quello latino. Nell’alfabeto greco le due valenze venivano scritte con due caratteri diversi, rispettivamente le lettere omega e omicron. Esiste anche una simbologia dietro la lettera, visto che la O è la traslitterazione del kana, termine generico per indicare i due sillabari fonetici giapponesi hiragana (平仮名) e katakana (片仮名). Infine, la O è il simbolo della vocale posteriore medio-alta nell’alfabeto fonetico internazionale.

O COME OTTOBRE: IL NUOVO FIL ROUGE DI MYWHERE

Nel mese che ci farà arrendere definitivamente all’autunno useremo la lettera O per parlare di libri, autori e letture senza tempo, cercheremo di analizzare i grandi cambiamenti degli ultimi Ottanta anni del cinema, vi parleremo dell’approccio Olistico e di molto altro, spesso intrecciando culture, generi e settori diversi. Un esempio? Ad ottobre su MyWhere stileremo la nostra classica Top 10 sulle Original Soundtrack, le migliori colonne sonore del cinema.

Cinema, libri, musica (vi viene in mente qualche strumento che inizi con la lettera O?), ma anche Fashion e Beauty senza dimenticare naturalmente l’arte e i viaggi, perché viaggiare significa sempre prioiettarsi verso un nuovo Orizzonte.

Insomma, non vi resta che restare connessi e seguirci. Ad Ottobre vogliamo andare Oltre!

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.